"Il papà delle favole" è un audiolibro scritto da Cesare Pastarini (cesare.pastarini@gmail.com), reso possibile dagli Amici del Mulino di "Mulino Bianco". Composto da 10 favole illustrate + un cd musicale con le storie recitate da attori professionisti, il ricavato della vendita va all'associazione Noi per Loro, vicina ai bambini ricoverati nel reparto di Oncoematologia dell'Ospedale Maggiore di Parma. E' in vendita nelle librerie di Parma e nella sede di Noi per Loro in via Rubini 12. Oppure si può fare un versamento di euro 7,90 sul c/c postale 10869436 intestato a Noi per Loro Onlus Via Rubini 12, 43125 Parma e dopo aver spedito la copia del pagamento al fax 0521.942013 riceverete "Il papà delle favole" all'indirizzo da voi indicato. L'autore, l'illustratore, la grafica, gli attori e il musicista non hanno ricevuto compensi. Più sotto i link del gruppo di lavoro.
Questo blog ospita solo argomenti che riguardano i bambini.

mercoledì 27 gennaio 2010

Affido condiviso

Generalmente non pubblico comunicati stampa, ma questo mi sembra particolarmente serio
e coinvolge molti genitori.

Causa civile collettiva verso il Ministero della Giustizia
"Il consorzio nazionale Adiantum.it promuove una causa collettiva, class-action, verso le istituzioni per MANCATA VIGILANZA sull'applicazione della nuova legge sull'affidamento condiviso (legge 54/2006).

Tutti i genitori separati che ritengono di aver subito ingiustizia, ovvero che hanno visto DANNEGGIATA O NEGATA LA LORO PATERNITA'/MATERNITA' E DI CONSEGUENZA L'INFANZIA/GIOVENTU' DEI LORO FIGLI, potranno ora aggregarsi alla causa collettiva promossa dal consorzio, e richiedere fino ad 1.000.000 di euro per danni morali e materiali.
"La mancata vigilanza sulla applicazione, nei tribunali, della L. 54/2006 (c.d. Affido Condiviso), il conseguente danno esistenziale causato a bambini e genitori, nonchè i negativi effetti patrimoniali, derivanti dalle lunghe e costose battaglie giudiziarie sostenute dai genitori al solo scopo di ottenere un diritto la cui applicazione è invece prevista per legge, sono alla base della azione collettiva che Adiantium intenterà al Ministero della Giustizia. [..] La prima diffida partirà a breve, entro 90 giorni, in assenza di segnali positivi da parte del Ministero."
- -
* I CONTENUTI DELLA LEGGE - L'Affidamento Condiviso (legge 54/2006) è il termine legale con cui si intendono e si applicano i principi fondamentali di "bigenitorialità" ed "guaglianza" anche dopo una separazione. E' il diritto del minore di continuare ad avere padre e madre, ed è il diritto di uomini e donne ad essere uguali e non genitori discriminati.
Nell'affido condiviso i figli continuano a vivere in modo "equilibrato e continuativo" con entrambi i genitori in modo che, seppur allargata, la famiglia possa continuare ad essere un riferimento morale, spirituale, educativo, affettivo ed economico.
* IL PERCHE' DELL'AZIONE COLLETTIVA (CLASS-ACTION) - Come risaputo e ampiamente diffuso dai media la nuova normativa è stata aggirata dai tribunali con l'introduzione del concetto, non previsto dala legge 54, di "genitore prevalente".
Tale genitore ha nei fatti oltre l’80% del tempo del figlio, di conseguenza la casa famigliare (anche se non sua) e matura un assegno (vitalizio di solito per i successivi 10-15 anni).
Questa modalità, oltre che discriminatoria e dannosa, alimenta tra l'altro il conflitto giudiziario: in questo modo nelle separazioni si finisce per occuparsi (aggressore ed aggredito) di questi interessi mettendo in secondo piano la famiglia ed i figli, i figli che diventano a tutti gli effetti la carta “prendi tutto” del più forte e spietato.
Tale modalità inventata è stata anche rinominata come "falso condiviso", vedi htttp://www.youtube.com/watch?v=18s8sSJhT-4
- -
per aderire all'iniziativa per il momento è sufficiente
inviare nome cognome, città, un'email attiva ed un messaggio di presentazione nel MODULO HTTP://WWW.ADIANTUM.IT/NEW_VERSION/CLASSACTION.ASP

- link al sito del consorzio: HTTP://WWW.ADIANTUM.IT/
- iniziativa approvata da http://www.paternita.info/

lunedì 25 gennaio 2010

venerdì 22 gennaio 2010

Il golf in casa!


Maria Vittoria (8 anni).

"La casa di Nicolò è bella come la nostra, ma la sua di più perché in camera ha il gioco del golf".


Hole in one!


mercoledì 13 gennaio 2010

Soluzione

Pomeriggio, uscita da scuola. Devo portare a casa mia cinque bambini (le mie due figlie più tre loro amiche). Propongo loro un problema, mostrando le dita di una mano. "La mia macchina ha 5 posti, ma siamo in 6: dove mettiamo una di voi?" Risposta di Carlotta (5 anni il 26 gennaio): "Nell'altra mano!".
Illustrazione di Fogliazza